Tours in Italy : Florence City Tours

Scrollare

Come turista, ci sono molti posti a Firenze (Italia) per goderne di una buona conoscenza. Fra i tanti affascinanti luoghi storici, sculture e opere d’arte che si possono vedere a Firenze troviamo il David di Michelangelo, la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia e la Cattedrale di Santa Maria del Fiore meglio conosciuta come Duomo di Firenze. Queste sono una delle migliori attrazioni che si possono vedere a Firenze. I turisti possono prenotare visite guidate della città attraverso il sito
Star Florence.
Quando i turisti visitano la Galleria dell’Accademia e la Galleria degli Uffizi, possono usare un biglietto per saltare la fila evitando così le lunghe code al museo.

Continua a leggere l’articolo e vai su Star Florence per prenotare una visita guidata alla Galleria degli Uffizi o la Galleria dell’Accademia.

Florence city Italy

Ogni anno, milioni di visitatori da tutto il mondo vengono a Firenze per visitare la Galleria degli Uffizi e questo museo è il più visitato di Firenze. Si consiglia di acquistare un biglietto salta la fila per evitare lunghi tempi di attesa. Se stai visitando Firenze, potresti aver bisogno di più di un giorno per goderti la storia e la bellezza della città.

Se hai voglia di visitare la Galleria degli Uffizi ti consigliamo di partecipare ad un tour guidato in un piccolo gruppo per non perdere troppo tempo durante la visita. Al termine del tour, i visitatori possono rimanere all’interno del museo per visitarlo da soli.

Il David di Michelangelo è una delle sculture più famose della Galleria dell’Accademia a Firenze e le copie della statua sono visibili in Piazza della Signoria ed al Piazzale Michelangelo.

Star Florence è anche un’agenzia di viaggi dove gestiscono visite guidate e prenota biglietti a Firenze e in molti altri luoghi e prenota una visita guidata nella Galleria dell’Accademia a Firenze, visita Star Florence.

Per ulteriori informazioni, visita Star Florence e prenota una visita guidata alla Galleria degli Uffizi o la Galleria dell’Accademia.

Submit a comment